CONCORSO INNO 2015-2016

Cari amici, finalmente è possibile iscriversi al concorso per scegliere il nuovo Inno Acr che accompagnerà i nostri bambini e ragazzi per l'Anno Associativo 2015/2016.

Come tutti gli anni vi invitiamo a mettere in moto la vostra creatività, le vostre attitudini e la vostra sensibilità per realizzare il testo e la musica del prossimo inno. Speriamo che possiate accogliere in tanti questa nuova proposta, per far conoscere a tutta Italia i talenti nascosti delle nostre diocesi! Per partecipare è sufficiente inviare un' email a: acr.web@azionecattolica.it, nella quale esprimere il vostro desiderio di iscrivervi al concorso. Successivamente riceverete in email...

"Avanti il prossimo" - Seminario di Studio ACR - ANCONA 2015

"Avanti il prossimo" è il nuovo seminario di studio promosso dall'Azione Cattolica dei Ragazzi. 

Papa Francesco all’ACR. «Non arrendersi mai, amare la Chiesa e interessarsi alle necessità dei poveri»

«Cari ragazzi dell’Acr siete voi?! Benvenuti, sono contento di incontrarvi. I responsabili sono rimasti zitti tutti e vi hanno lasciato parlare. Questo è molto buono. Complimenti!». Cosi Francesco ha esordito scherzosamente rivolgendosi ai ragazzi dell’Acr in udienza questa mattina per i tradizionali auguri di buon Natale. Il papa ha poi dato ai ragazzi alcuni preziosi «suggerimenti per camminare bene in famiglia e nella comunità». Così elencati: «Non arrendersi mai. Interessarsi alle necessità dei più poveri. Amare la Chiesa. Essere apostoli di pace e serenità a partire dalle vostre famiglie. Stando insieme a Gesù tutto è possibile». E ancora: «Parlare con Gesù e parlare a tutti di Gesù, del suo amore e della sua tenerezza», perché «questo è un evento Tutto da raccontare». Francesco ha poi chiesto: «Ve la sentite di prendere questi impegni con questo Tutto?». Per concludere: «Ricordate bene: Tutto da scoprire, Tutto da scoprire insieme, Tutto amore, Tutto da condividere. È una fede tutta da raccontare».

Discorso di Francesco all’ACR – 18 dicembre 2014

Video TG2000- Papa Francesco all’Acr