Terza domenica d'Avvento 2012

Lc 3,10-16  

In quel tempo, le folle interrogavano Giovanni, dicendo: «Che cosa dobbiamo fare?». 
Rispondeva loro: «Chi ha due tuniche, ne dia a chi non ne ha, e chi ha da mangiare, faccia altrettanto». 
Vennero anche dei pubblicani a farsi battezzare e gli chiesero: «Maestro,che cosa dobbiamo fare?». 
Ed egli disse loro: «Non esigete nulla di più di quanto vi è stato fissato». 
Lo interrogavano anche alcuni soldati: «E noi, che cosa dobbiamo fare?».
Rispose loro: «Non maltrattate e non estorcete niente a nessuno; accontentatevi delle vostre paghe».
Poiché il popolo era in attesa e tutti, riguardo a Giovanni, si domandavano in cuor loro se non fosse lui il Cristo,
Giovanni rispose a tutti dicendo: «Io vi battezzo con acqua; ma viene colui che è più forte di me, a cui non sono degno di slegare i lacci dei sandali. Egli vi battezzerà in Spirito Santo e fuoco». 
 
In ascolto di Gesù
In questa terza domenica di avvento, Giovanni Battista ci invita a “condividere” con gli altri quello che abbiamo. Ma come possiamo farlo? 
Potremmo mettere in comune con un amico la merenda, oppure aiutare un compagno di classe meno capace a fare i compiti. 
Proviamo allora a vivere tenendo gli occhi e il cuore “ben aperti”,
solo cosi potremmo riconoscere le situazioni in cui mettere in pratica le parole di Giovanni Battista:
«Chi ha, dia a chi non ha» e a prepararci così ad accogliere il Signore che viene. 
 
Impegno
Scriviamo una preghiera e chiediamo al nostro parroco di poterla leggere durante la preghiera dei fedeli. 
È in questo momento della messa, infatti, che ci stringiamo come famiglia attorno a Dio Padre. 
Presentando a Lui le nostre necessità e i nostri desideri, condividiamo le gioie e le sofferenze dei nostri fratelli. 
 
Continua...
 
Ti è piaciuto incontrare Gesù? Lo sai che Lui non vede l'ora di stare di nuovo con te? Prendi allora il libricino
che hai ricevuto a casa insieme alle riviste dell'ACR e impegnati ad incontrarlo anche tutti gli altri giorni ;-)
 
 
 
Non hai il libricino? Clicca su una delle due immagini qui sopra ("Beata colei che ha creduto" se hai da 6 a 10 anni e "Preparate la via del Signore" se hai da 11 a 14 anni") ed acquistalo!