Santa Famiglia 2012

Lc 2,46-52

 

Dopo tre giorni lo trovarono nel tempio, seduto in mezzo ai maestri, mentre li ascoltava e li interrogava. E tutti quelli che l’udivano erano pieni di stupore per la sua intelligenza e le sue risposte. Al vederlo restarono stupiti, e sua madre gli disse: «Figlio, perché ci hai fatto questo? Ecco, tuo padre e io, angosciati, ti cercavamo». Ed egli rispose loro: «Perché mi cercavate? Non sapevate che io devo occuparmi delle cose del Padre mio?». Ma essi non compresero ciò che aveva detto loro. Scese dunque con loro e venne a Nazaret e stava loro sottomesso. Sua madre custodiva tutte queste cose nel suo cuore. E Gesù cresceva in sapienza, età e grazia davanti a Dio e agli uomini.

 
In ascolto di Gesù

 

Oggi ci viene presentata la famiglia di Gesù, Giuseppe e Maria. Nella Santa Famiglia, come in ogni famiglia, ci sono gioie e sofferenze, avvenimenti lieti e tristi. Il momento in cui i figli si dividono dai genitori è uno dei più importanti ma anche il più difficile per una famiglia. Dopo il ritrovamento di Gesù, Maria e Giuseppe però accettano la scelta di Gesù perché si tratta della volontà del padre. La famiglia di Nazaret è santa sia perché c’è Gesù ma anche perché è tutta orientata alle “cose” di Dio padre, cioè all’amore.

 
Continua...
 
Ti è piaciuto incontrare Gesù? Lo sai che Lui non vede l'ora di stare di nuovo con te? Prendi allora il libricino
che hai ricevuto a casa insieme alle riviste dell'ACR e impegnati ad incontrarlo anche tutti gli altri giorni ;-)
 
 
 
Non hai il libricino? Clicca su una delle due immagini qui sopra ("Beata colei che ha creduto" se hai da 6 a 10 anni e "Preparate la via del Signore" se hai da 11 a 14 anni") ed acquistalo!